Kung Fu Nogara logo

La scuola di Kung Fu a Nogara, in provincia di Verona (Vr), è abbastanza giovane, ma sta crescendo velocemente, grazie all’entusiasmo e alla voglia di insegnare dei suoi istruttori.
Dal 2019 ha il piacere di essere ospitata dall’ A.S.D. Tropical Style di Veruska Cerato, con i corsi di Shaolin e Tai Chi della Scuola del M° Chang Dsu Yao in tutte le sue forme.
Il nostro intento è quello di trasmettere quanto ci è stato insegnato, in maniera fedele ed anche con metodi moderni, condividendo la bellezza ed il fascino di questa antica arte, che ha attraversato i secoli e le nazioni.
I corsi, per bambini ed adulti, sono tenuti dagli istruttori Amedeo De Berti e Stefano Milanese, allievi dei maestri della F.E.S.K.

 ISTRUTTORE  GRADO  ANNI DI PRATICA
Amedeo De Berti 2° Chieh Shaolin
2° Chieh T'ai Chi
Dal 2008
 Stefano Milanese 2° Chieh Shaolin
2° Chieh T'ai Chi
Dal 2007

 

AMEDEO DE BERTI
Istruttore 3° livello

Ho iniziato a praticare il Kung Fu nel 2008, spinto dalla grande curiosità che ho sempre avuto per le arti marziali. All’epoca conoscevo solo i film di Bruce Lee e qualche cartone animato di successo e non sapevo cosa significasse “praticare” un’arte marziale.
Pochi mesi dopo mi sono avvicinato anche al Tai Chi, scoprendo la bellezza della sua duplice natura di arte meditativa da un lato e sistema di difesa dall’altro.
Con il tempo ho compreso che non si tratta solo di pratica fisica, ma anche mentale e spirituale. Ho realizzato che la mente domina il corpo e che allenarsi talvolta non vuol dire migliorare il fisico, ma addestrare la propria psiche. Questo sicuramente mi ha permesso di aumentare la fiducia in me stesso e nelle mie capacità. Così facendo, anno dopo anno, ho imparato a conoscere il mio corpo e a superare i miei limiti, sia fisici che mentali.
Molto interessanti sono anche i principi filosofici e religiosi che stanno alla base del Kung Fu e che permettono di accedere a quel vasto sapere che è la saggezza orientale.
Si può dire che questa sia una disciplina che allena e sviluppa tutto l’essere umano nella sua interezza.
Ad oggi, dopo più di un decennio di pratica, non riuscirei a immaginare come sarebbe stata la mia vita senza il Kung Fu.
L’insegnamento più importante e significativo, che mi ha dato in questi ultimi anni, è che “tutto è collegato”: da una tecnica possono derivare mille applicazioni. L’importante è non fossilizzarsi su quello che si conosce, ma allargare i propri orizzonti e continuare a studiare.

STEFANO MILANESE
Istruttore 3° livello

Sentivo parlare di Kung Fu già da bambino e nel 2007, grazie ad un mio crescente interesse per la cultura e filosofia orientale, decisi di iniziare a praticare in una palestra della Scuola non molto distante da casa. L’eleganza dei movimenti mi affascinò subito e da allora ho sempre coltivato con molto piacere quest’arte. Compresi che avrei avuto molto da imparare e che si può sempre migliorare la tecnica e la profondità della propria visione. Per questo ho sempre studiato con gran senso critico e, tuttora, la mia ricerca non si ferma.
Sotto la guida del Maestro Bestetti, avuta purtroppo per pochi anni fino alla sua scomparsa, scoprii che il mondo del Kung Fu cinese aveva orizzonti molto più ampi ed una raffinatezza di cui non avevo idea. Da allora una nuova spinta mi ha portato a lavorare con rinnovato vigore, alimentato anche dal corso istruttori (2015 - 2017) che, tramite i Maestri della F.E.S.K. e allievi del M° Bestetti, mi ha saputo trasmettere molto e mi ha aperto una Via che non si esaurisce all’interno di una palestra.
Ho sempre avuto interesse per l’arte marziale a tutto tondo e sono sempre aperto allo scambio ed allo studio con altri stili e pratiche, tant’è che un’ulteriore importante approfondimento del Kung Fu lo devo allo studio del Karate Shotokan.
L’arte marziale correttamente praticata rinvigorisce il corpo, nutre il cuore e raffina la mente ponendo l’uomo ai limiti delle sue ordinarie capacità. E’ questo che veramente alimenta la mia passione e che cerco di trasmettere come insegnate dal termine della mia formazione da istruttore.