Video
 
    
              AREA RISERVATA 
 
 
LE  TRE  FAMIGLIE                                  
Il  Kung-Fu è un'antichissima e nobile arte marziale cinese di difesa, madre di tutte le arti marziali orientali. Di norma il Kung-Fu viene  classificato in tre grandi famiglie di stili:
 
STILI  ESTERNI                                        
dove le caratteristiche dominanti delle tecniche sono la velocità, il vigore fisico e il dinamismo. Tra gli stili più importanti, ricordiamo lo Shaolin, il Pa Chi Ch' uan e il Mei Hua  Ch'uan.
 
STILI  INTERNI                                        
dove predomina nelle forme lo sviluppo della forza interiore, della concentrazione e dell'autocontrollo. Fanno parte di questa famiglia il Tai Chi Ch' uan, lo  Hsing-I Ch'uan e il Pa Qua Ch' uan .
 
STILI MEDI                                               
o Chi-Kung, che significa "fare"  (= Kung) "energia"  (=  Chi ). Spesso queste forme vengono proposte a se stanti, come discipline vere e proprie. Si tratta in realtà di  tecniche intrinseche agli stili interni ed esterni ed è in questo modo che vengono proposte nei corsi della F.E.S.K.

                
                                            STILI  ESTERNI
 
Si dividono in tre rami principali:
                                                                            
Shaolin Ch' uan
Lo stile del famoso tempio cinese, secondo la tradizione venne insegnato ai monaci dallo stesso Bodidharma  per la difesa e la salute. Le tecniche spaziano dallo studio delle forme a corpo libero (pugni, cadute, calci, leve) alle armi classiche (bastone, sciabola, spada,etc.). Per  la  completezza dei movimenti fisici sollecitati, lo Shaolin  può  essere  praticato  a qualunque  età e  proposto, con corsi propedeutici,  anche ai bambini.
                                                                            
Pa  Chi  Ch'uan
Lo "Stile delle otto direzioni"  sviluppate con  forza,  tecnica e vigore, diviene accessibile solo dopo anni di pratica dello Shaolin.
                                                                            
Mei Hua C'huan
O  "Stile del fiore di pruno", costituisce l'apice  degli stili esterni, laddove la forza e  il vigore divengono  morbidezza  e  fluidità circolare.
 
 
                                                  STILI  INTERNI
 
Si dividono  in tre  rami  principali:
                                                                            
T'ai Chi  Ch'uan
Il più famoso tra gli stili  interni  del Kung-fu, a tutti gli effetti disciplina  marziale, può essere praticato anche come morbida ginnastica antistress o forma di meditazione dinamica per lo sviluppo  e  la  conservazione della salute, dell'energia interna, della concentrazione e  dell'autocontrollo. Il Tai Chi Ch'uan può essere praticato da tutti, anche in età avanzata!!!
                                                                            
Hsing-I  Ch' uan
O stile della "Imitazione del modello" in cui il praticante si "confonde" con i 5 elementi e con i 12 animali, non solo imitandone i gesti ma sentendone il significato con il sentimento. Questo stile rappresenta una raffinata evoluzione del Tai Chi.
                                                                            
Pa Qua Ch' uan
O "Stile degli 8 trigrammi" è la forma più avanzata  degli stili interni  e presuppone non solo la conoscenza  di  tutte  le  tecniche del Kung Fu, ma  anche lo  studio del loro  fondamento  teoretico, i  testi  taoisti ed  in  particolare  il  "Libro  cinese  dei mutamenti "  o "I-Ching".